ENERQOS SpA è una Energy Service Company – ESCo – che propone soluzioni innovative di efficientamento energetico. Sia l’impiego di capitale che i costi operativi necessari alla realizzazione dei progetti possono essere finanziati direttamente da ENERQOS tramite la condivisione con il cliente dei risparmi generati. In questo modo il cliente ha la possibilità di avviare il progetto senza alcun investimento/spesa iniziale.
ESCo, Energy Service Company, efficienza energetica, caldaie a biomassa, cogenerazione, biogas, energia, risparmio energetico, pompe di calore, biomassa, refrigerazione, costi energetici, fotovoltaico, tee, fonti rinnovabili, illuminazione, ottimizzazione energetica
4822
single,single-post,postid-4822,single-format-standard,ajax_updown_fade,page_not_loaded,

News

Illuminazione a LED: con una plafoniera pianti nove abeti e risparmi fino al 60%

20 Nov 2014, News
New and modern warehouse

Milano, 20 novembre 2014 – Il settore della riqualificazione energetica potrebbe generare in Italia un giro d’affari di oltre 43 miliardi di euro solo tra il 2014 e il 2020 se venissero raggiunti gli obiettivi UE 2020.  Il dato, fornito dallo studio Cesef 2014, è solo l’ultima testimonianza di quanto il settore sia strategico per lo sviluppo, se pensiamo che i costi dell’energia rappresentano la seconda voce del bilancio delle PMI. Tra le misure di riqualificazione, il lighting rappresenta un settore chiave come testimonia la richiesta crescente di illuminazione “green”. Sostituire le vecchie alogene con lampade al LED offre indiscussi vantaggi sia sul piano del risparmio in bolletta che dei benefici per l’ambiente. Lo spiega Fausto Zuccarini, Partner di Enerqos SpA, Energy Service Company indipendente leader nelle soluzioni di efficientamento energetico rivolte agli operatori della grande distribuzione, dei settori industriali, dell’hospitality, della logistica, del wellness e dei luoghi pubblici: “Un intervento di relamping può comportare risparmi sulla bolletta dal 40% al 60% e un risparmio manutentivo addirittura dell’80%, a parità di luce emessa. L’investimento medio richiesto per un intervento è tra i 150 e i 200 mila euro e si ammortizza solitamente in due o tre anni massimo qualora vi siano almeno 2000 ore di accensione annuali”. E anche sul fronte ambientale, non mancano i vantaggi: “Sostituendo una classica plafoniera neon che resta accesa tutti i giorni per tutto l’anno con una plafoniera led – spiega ancora Zuccarini – abbiamo evitato l’immissione di 225kg di CO2 in atmosfera, che equivale alla CO2 assorbita da nove abeti in un anno”. Per soddisfare le richieste di un mercato in espansione, Enerqos ha studiato un’innovativa offerta che consente di promuovere e finanziare direttamente sino al 100% interventi di relamping con l’obiettivo di dimezzare i costi dell’energia elettrica, a salvaguardia dell’ambiente. Il progetto consiste nell’installazione, in sostituzione delle tradizionali lampadine ad alto consumo energetico (es. alogene, ioduri metallici, neon), di lampade a led che permettono di risparmiare fino al 40-60 per cento di energia. L’investimento iniziale per il relamping viene sostenuto interamente da Enerqos che si può far carico anche della gestione del nuovo impianto, consentendo all’utente di beneficiare fin da subito di una riduzione dei costi dell’energia (dimezzando i costi in bolletta elettrica) parzialmente compensati dalla retrocessione di parte del risparmio ad Enerqos. A corredo di ciò, Enerqos è in grado di generare i Titoli di Efficienza Energetica (cd. Certificati Bianchi) scaturenti dall’intervento di efficientamento realizzato. L’offerta Enerqos offre infatti molteplici vantaggi per tutte le realtà industriali o commerciali ad alto consumo energetico: oltre agli indiscussi benefici ambientali, il cliente potrà rinnovare l’impianto illuminante senza spendere nulla e godere di un risparmio economico immediato in bolletta, aumentando l’efficienza energetica aziendale.